Brouwerij de Leite – Belgio

Birrificio nato ufficialmente nel 2008 per merito di Luc Vermeersch, un’altro homebrewers che si è letteralmente “buttato” in questa impresa coinvolgendo i suoi due amici: Etienne Vanpoucke e Paul Vanneste. Dal 1998 Luc produceva birra in casa, come tutti gli homebrewers partecipava a meeting e manifestazioni a tema.. trovati molti riscontri positivi nella sua piccola produzione decise di partecipare ai corsi specializzati che organizza il birrificio Alvinne. La sua passione è così contagiosa che riesce a coinvolgere anche Etienne e Paul. Proprietario della Helbig, produttrice di arredamenti d’interni, Luc “si prende” una parte di immobile ed incomincia a sviluppare la sua idea di birrificio. Risolti i problemi burocratici il 5 marzo 2008 nasceva il Birrificio De Leite dal nome di un ruscello che passa vicino allo stabilimento. Alla prima produzione viene dato il nome di “Femme Fatale”, con l’etichetta disegnata dall’artista Rik Vermeersch, nipote di Luc.

Birre trattate:

FEMME FATALE  (Nazione: BELGIO – 6.5° – Tipologia: DARK ALE – Fermentazione: ALTA – Formato: 0.33 LT)

Sfumature oro antico molto opalescente, ha una schiuma spettacolarmente compatta e ben costruita, persistente. Ricchissima di aroma di luppolo speziato, lievito piccante, aroma citrico leggermente agrumato.

BONHOMME (Nazione: BELGIO – 6.5° – Tipologia: DARK ALE – Fermentazione: ALTA – Formato: 0.33 LT)

Birra ambrata (scura) rifermentata in bottiglia di recente produzione, molto ben costruita, schiuma fine, cremosa e compatta. Gusto di frutta rossa ma anche nocciole, malto tostato e frutta secca all’inizio. Complessità non elementare.

Comments are closed.