Leffe

L’Abbazia Notre Dame de Leffe fu fondata a Leffe, odierno quartiere di Dinant nel 1152 lungo il fiume Mosa nella provincia di Namur nel sud del Belgio. Come molti monasteri di tutta Europa, i monaci dell’abbazia producevano birra. Utilizzando conoscenze passate di generazione in generazione e ingredienti disponibili nelle vicinanze del monastero, i monaci svilupparono una birra unica, tipica del territorio.La stessa abbazia conobbe molti periodi difficili, venendo danneggiata sia da circostanze naturali che dall’uomo durante lo scorrere degli anni. Lo scoppio della Rivoluzione francese nell’area ebbe come risultato lo spopolamento del monastero e la distruzione del birrificio.

Nel 1952 la produzione fu ripresa grazie alla collaborazione con un birrificio di Bruxelles (Lootvoet). Questo birrificio venne in seguito acquisito da una multinazinonale del settore, la InBev, a cui appartengono altri marchi famosi come Beck’s e Hoegaarden. La Leffe venne quindi prodotta a Mont-Saint-Guibert fino a quando anche questo impianto venne chiuso.

Sebbene la Leffe non sia più prodotta in abbazia, la conoscenza ed il gusto unico sviluppati in centinaia di anni sono stati mantenuti e continuano ad essere apprezzati anche oggi.

 

Birre trattate:

LEFFE BIONDA (Nazione: BELGIO – Gradi: 6.6° – Tipologia: PALE ALE CHIARA – Formato: Bottiglia 0.33 lt)

LEFFE VIELLE CUVEE (Nazione: BELGIO – Gradi: 8.2° – Tipologia: STRONG ALE SCURA – Formato: Bottiglia 0.33 lt)

 

Comments are closed.